venerdì 2 settembre 2011

Sul mio comodino…

libri

Nell’ultimo anno ho comprato tanti libri, ne ho iniziati molti, ma sono riuscita a finirne veramente pochi…

Durante le vacanze però ho ripreso questa buona abitudine e ora prima di andare a letto non posso fare a meno di leggere qualche pagina…

reading

Al momento il libro che mi fa compagnia è “Appunti di un venditore di donne” di Giorgio Faletti. Sono esattamente a metà, devo ancora capire se può essere interessante o meno, fino a questo momento è stato piuttosto piattino, ma pare che adesso la storia si stia per sviluppare… vedremo… Di recente ho letto anche “Niente di vero tranne gli occhi”, bello, ma forse dopo “Io uccido”, che avevo divorato e mi era piaciuto tantissimo, avevo delle aspettative un po’ troppo grandi.

Tra quelli che sono riuscita a finire tra le vacanze e i mesi passati ci sono “Il vincitore è solo” e “Sulla sponda del fiume Piedra mi sono seduta e ho pianto”. E’ inutile, Paulo Coelho è sempre sublime. Sono convinta che sia uno di quegli scrittori che o piace o non piace, e da quando ho letto “L’Alchimista” l’ho amato!

Adesso lo ammazzo!” di Katharina Munk: divertente, pungente, ironico…chi fa il mio lavoro, cioè la segretaria o assistente che dir si voglia, non potrà che riconoscersi in molte delle situazioni raccontate del libro. Consigliatissimo!

Mi piaci da morire” di Federica Bosco e “Il miracolo” di Danielle Steel, bei romanzi, piacevoli, scorrevoli.

Non sprecare – La vita, il corpo, le risorse, il cibo, le parole… Viaggio tra i pionieri di un nuovo stile di vita” di Antonio Galdo. Visto l’argomento poteva essere interessante ma l’ho trovato piuttosto noioso.

Ho comprato “Gli uomini vengono da Marte. Le donne da Venere” di John Gray pensando ad un libro leggero, quelli da leggere sotto l’ombrellone, invece mi sono trovata in mano un saggio sulle differenze tra il cervello di uomini e donne, su come affrontare i rapporti, insomma un mattone. Quindi dopo aver letto le prime 10 pagine l’ho messo da parte, ma lo tengo lì, che non si sa mai :)

Tra quelli iniziati e non finiti “Il gioco dell’angelo” di Zafon, “Io sono un gatto” di Soseki, “Figlia del silenzio” di Edwards, che mi sono comunque ripromessa di ricominciare. E tutti gli altri che non ho menzionato che sono nella foto (ma non solo) sono lì in attesa.

E voi? Cosa state leggendo al momento? I vostri libri preferiti? Quelli che sconsigliereste?

ari

1 commento:

  1. il mio comodino ha tipo una torretta... 4 volumi di Laurell K Hamilton una geniale scrittrice di un altrettanto geniale saga sui vampiri, licantropi, amore e vite incasinate. un mix tra fantascienza, poliziesco e trhiller. Bellissimi però! non vedo l'ora di leggere l'ultimo!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails