lunedì 22 aprile 2013

Earth Day-Giornata mondiale della Terra 2013



La Giornata della Terra (in inglese Earth Day), è il nome usato per indicare il giorno in cui si celebra l'ambiente e la salvaguardia del pianeta Terra. Le nazioni Unite celebrano questa festa ogni anno, un mese e due giorni dopo l'equinozio di primavera, il 22 aprile. La celebrazione che vuole coinvolgere più nazioni possibili, ad oggi coinvolge precisamente 175 paesi. Nata il 22 aprile 1970 per sottolineare la necessità della conservazione delle risorse naturali della Terra. Come movimento universitario, nel tempo, la Giornata della Terra è divenuta un avvenimento educativo ed informativo. I gruppi ecologisti lo utilizzano come occasione per valutare le problematiche del pianeta: l'inquinamento di aria, acqua e suolo, la distruzione degli ecosistemi, le migliaia di piante e specie animali che scompaiono, e l'esaurimento delle risorse non rinnovabili. Si insiste in soluzioni che permettano di eliminare gli effetti negativi delle attività dell'uomo; queste soluzioni includono il riciclo dei materiali, la conservazione delle risorse naturali come il petrolio e i gas fossili, il divieto di utilizzare prodotti chimici dannosi, la cessazione della distruzione di habitat fondamentali come i boschi umidi e la protezione delle specie minacciate.
Fonte: Wikipedia


Google celebra la Giornata Mondiale della Terra con un Doodle interattivo che mostra l'alternarsi delle stagioni su un paesaggio naturale con montagne e animali che fanno capolini, laghetto con tanto di pesci, campi di fiori....


Earth Day Italia è il principale partner italiano dell’Earth Day Network, l’ONG internazionale fondata nel 1970 da Danis Hayes dopo la celebrazione della prima Giornata della Terra il 22 Aprile 1970.
Dal 2007 Earth Day Italia lavora per promuovere la formazione di una nuova coscienza ambientale ed organizza concerti nelle piazze più importanti di Italia, ospitando testimonial artistici del calibro di Vinicio Capossela, Ben Harper, Pino Daniele, Peter Gabriel, Patty Smith, Anggun e Carmen Consoli.

 

Earth Day Italia festeggia la 43ma Giornata della Terra con un grande concerto a Milano.
A condurre Carlo Massarini, mentre i protagonisti sul palco saranno Fiorella Mannoia e Khaled, i due artisti, per la prima volta insieme sul palco, da sempre usano la loro musica per raggiungere le popolazioni più sofferenti del Pianeta; la Mannoia spesso volto e sostenitrice di associazioni non governative e Khaled, cantante algerino che grazie alla sua capacità di fondere i sound arabi con quelli occidentali rock e folk è riuscito a superare barriere politiche e culturali, e nominato, per il suo impegno, Ambasciatore di buona volontà della Fao.

Il concerto è a km zero perché potrà essere visto in streaming sulla piattaforma www.earthdayitalia.org e andrà in onda su Sky Uno e SkyUnoHD la sera stessa del 22 aprile alle 24.10 e poi in replica martedì 23 aprile alle 16:30 e venerdi 26 aprile alle ore 24.

Fonte: Earth Day Italia



Anche Lush partecipa alla Giornata organizzando eventi nei negozi sparsi per l'Italia.
Addirittura ha istituito una campagna per la salvaguardia dell'ambiente, e ha individuato 5 priorità:

Manifesto per il futuro della Terra
 
La domanda umana nei confronti delle risorse del pianeta eccede la loro reale disponibilità. Chiediamo ai governi e alle amministrazioni di impegnarsi per affrontare concretamente e subito le 5 urgenze del pianeta:
1. CAMBIAMENTI CLIMATICI E CO2
I cambiamenti climatici generati dai gas a effetto serra , in primis la CO2, stanno influenzando fortemente i sistemi biologici terresti con gravi conseguenze per la biodiversità e per le popolazioni come siccità e inondazioni.
2. AGRICOLTURA E ALLEVAMENTO
Le tecniche colturali intensive che non rispettano i cicli naturali e le monoculture che necessitano di fabbisogni idrici elevati e sostanze chimiche sono dannose per la biodiversità e la salute umana. Quasi la metà della produzione agricola mondiale viene utilizzata come mangime per gli animali e gli allevamenti intensivi sono tra responsabili dei cambiamenti climatici.
3. FORESTE
Deforestazione e degrado forestale causano perdita di biodiversità e i cambiamenti climatici, che a loro volta possono danneggiare le foreste e i servizi da esse forniti.
4. CEMENTIFICAZIONE
La cementificazione è responsabile dell’ impermeabilizzazione dei suoli, modificazioni climatiche localizzate, distruzione e frammentazione degli habitat di specie di importanza planetaria, alterazione degli assetti idraulici superficiali e sotterranei, riduzione dell’estensione e della capacità produttiva agricola.
5. RISORSE ITTICHE
Sovrapesca e inquinamento danneggiano gli oceani: oltre l’80 % degli stock di pesce sono sfruttati al massimo o sovrasfruttati (FAO), i sacchetti e le bottiglie in pet sono i rifiuti marini più diffusi al mondo; il ruolo degli oceani nella tutela della biodiversità e del clima è assolutamente fondamentale. Il pesce è la principale fonte di proteine animali per più di un miliardo di esseri umani ed è fonte di reddito per milioni di famiglie in tutto il mondo.

Apro parentesi:
Tutti i prodotti Lush sono vegetariani, l'84% è vegano (infatti in alcuni prodotti vengono utilizzati latte e uova).
In ogni caso, Lush è 100% cruelty free, cioé non utilizza ingredienti testati su animali e ovviamente non testa i suoi prodotti sugli animali.
Avevate visto la campagna shock nella quale una modella veniva sottoposta a tutti i trattamenti cui devono sottostare gli animali su cui vengono testati i prodotti cosmetici?


Chiudo parentesi.


Varie ed eventuali per farsi una cultura :)

Su Internazionale un interessante articolo sulla mobilità alternativa Qual è la città migliore per andare in bici?
Ovviamente i paesi nordici sono all'avanguardia, l'Italia non si nomina nemmeno....

Di tutto e di più sul sito greenme, uno dei miei preferiti... Dove ho trovato questo articolo interessante sul collegamento vegan-ambiente :)

 
 
 
E voi celebrate questa giornata in qualche modo?
ari


Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails