giovedì 20 dicembre 2012

Couchsurfing

Come dicevo nel post precedente in Irlanda ho provato a cercare una sistemazione tramite Couchsurfing, purtroppo senza successo...
Ma cos'è esattamente questo courchsurfing?

Si tratta di un modo di viaggiare, di conoscere nuovi posti e nuove persone in maniera diversa, a mio parere più vera e genuina.
Letteralmente significa "surfare tra un divano e l'altro", e consiste nell'ospitare quacuno a casa propria o -viceversa- farsi ospitare. Semplice.

Ci si iscrive gratuitamente, si compila il proprio profilo inserendo informazioni su di sé (interessi, filosofia di vita, ecc.), sulla città in cui si vive, sulla tipologia di alloggio che si offre (stanza, divano, altro?), sull'effettiva disponibilità ad ospitare...
Dopo ogni esperienza di couchsurfing, sia l'ospite (surfer) che l'ospitante (hoster) possono scrivere una "referenza", che rimane visibile a tutti sul profilo, così gli utenti possono farsi un'idea dell'affidabilità o meno della persona. Esiste inoltre un sistema di garanzia che gli utenti si scambiano a ulteriore conferma.

 
Mi rendo conto che il couchsurfing non è da tutti, richiede una certa apertura mentale, sia da surfer che da hoster, però una volta superata la naturale diffidenza iniziale si rivela una miniera d'oro...

Finora io ho avuto occasione solo di ospitare e le mie esperienze sono state decisamente positive.
La prima volta ho avuto l'onore di ospitare questa splendida famiglia, di cui avevo già letto online:

Clicca qui per leggere l'articolo completo
 
 
E' stato davvero entusiasmante parlare del loro progetto Forward The Revolution, di Couchsurfing, delle nostre vite...
E' un'esperienza che arricchisce!

Poi ho conosciuto un ragazzo spagnolo e una ragazza portoghese che si sono trasferiti nella mia città per un dottorato di ricerca e coi quali abbiamo creato una bella amicizia.
Ed infine due surfer, lei estone e lui fiorentino di origini romane.
Persone che sicuramente non avrei mai avuto il piacere di conoscere...

Insomma tutto questo per dire che Couchsurfing non vuol dire solo trovare un posto dove dormire gratis, ma fare un'esperienza di vita, di socializzazione, di crescita personale e culturale.
Si capisce che ne sono entuasiasta?! :D

E voi che ne pensate?
Vi lascio con un bel video, grazie per la visita e a presto!


3 commenti:

  1. dai ma che figata, raccontaci di più della famiglia che hai ospitato! quanto sono stati, cosa avete fatto, impressioni...ecc ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si si, è proprio una figata!!!
      Settimana prossima sarà da me una ragazza di Amsterdam che fa l'illustratrice ed espone delle opere al Mart, il Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Rovereto :)
      Prometto resoconto ;)

      Elimina
    2. grande! grazie, lo attendo eheh <3

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails